SEI QUI:

ippicoltura

ippicoltura

presentazione     attività 2017      attività 2018      modulistica     parco stalloni     indici di parentela     catalogo stalloni              

 

Si comunica che, con DETERMINAZIONE DEL DIRIGENTE SEZIONE GESTIONE SOSTENIBILE E TUTELA DELLE RISORSE FORESTALI E NATURALI del 14 novembre 2019, n. 391, sono stati approvati documenti riguardanti il funzionamento per l'anno 2020 del Servizio Valorizzazione delle Risorse Naturali e Biodiversità - ex Ufficio Incremento Ippico Regionale sede di Foggia ed Azienda Regionale "Russoli" sede di Crispiano (TA).


Elenco dei documenti approvati e disponibili, quali allegati alla citata Determinazione, cliccando qui:

- regolamento della campagna di fecondazione 2020
- schema di convenzione di affidamento gratuito ai gestori di stazioni di monta pubbliche e/o private site sul territorio regionale di stalloni di proprietà della Regione Puglia;
- schema di convenzione di affidamento gratuito di stalloni di proprietà della Regione Puglia ad Istituti, Enti ed Università per attività di studio, didattica, ricerca, promozione, pet-terapy, etc.;
- schema di convenzione di affidamento gratuito ai gestori di stazioni di monta pubbliche e/o private le cui aziende sono ubicate al di fuori del territorio della Regione Puglia;
- schema di contratto acquisto di stalloni.

 

La Regione, attraverso il Servizio Valorizzazione e Tutela Risorse Naturali e Biodiversità, al quale afferiscono tutte le competenze in materia di ippicoltura (1), provvede al mantenimento degli stalloni di pregio, all'ordinamento del servizio di monta e alla gestione dei depositi di cavalli stalloni nonché agli interventi tecnici per il miglioramento delle produzioni equine.

Nel particolare questi i compiti del Servizio:

·      organizzazione e gestione delle stazioni di fecondazione per la riproduzione del Cavallo Murgese, dell'Asino di Martina Franca, nonché delle altre razze equine ed asinine, impiegando anche stalloni di altri Enti, associazioni, consorzi e privati;

·      iniziative per favorire l'ippoterapia e l'onoterapia;

·      mantenimento ed impiego razionale del parco stalloni regionale mediante appropriati piani di fecondazione volti a ridurre la consanguineità;

·      favorire la fecondazione naturale ed artificiale di tutte le fattrici a qualunque razza esse appartengano anche tramite un proprio Centro di produzione del seme;

·      controllare ed approvare alla fecondazione gli stalloni di interesse locale;

·      gestione della mostra permanente delle carrozze d'epoca;

·      valorizzazione delle razze autoctone degli equidi, anche att raverso la partecipazione a fiere e mostre, con azioni di assistenza e divulgazione;

·      controllo sulle attività del Libro genealogico per il Cavallo Murgese e del Registro anagrafico per l'Asino di Martina Franca in collaborazione con l'Associazione Italiana Allevatori;

·      prove attitudinali in collaborazione con gli istituti universitari e Associazioni di razza;

·      tutela e valorizzazione della biodiversità;

·      salvaguardia, miglioramento e conservazione del patrimonio genetico della razza asinina di Martina Franca, controllo e gestione tecnica dell'allevamento dell'azienda Russoli,

·      attività di assistenza tecnica, di ricerca e di sperimentazione sugli equidi.

nota 1

Tali competenze erano precedentemente in capo al Servizio di Incremento Ippico con sede in Foggia, cessato in applicazione del Modello Ambidestro per l'Innovazione della macchina Amministrativa regionale (MAIA).

ultimo aggiornamento: lun, 13 gennaio 2020 @ 11:51