SEI QUI:

procedimenti

procedimenti sezione foreste

 

I procedimenti di competenza della Sezione Gestione Sostenibile e Tutela delle Risorse Forestali e Naturali sono individuati, con i rispettivi termini di conclusione, nell'elenco di seguito riportato.
A fini di miglior e maggior comprensione ma anche per motivi di ordine logistico ed organizzativo, il prospetto è articolato per Servizi.


ultimo aggiornamento di questa pagina: 27-10-2017

 

DIPARTIMENTO AGRICOLTURA, SVILUPPO RURALE ED AMBIENTALE

SEZIONE GESTIONE SOSTENIBILE E TUTELA DELLE RISORSE FORESTALI E NATURALI

 

Procedimento

Fonti normative e/o amministrative

Durata

Motivazioni

Atti propedeutici e consequenziali al riconoscimento di debiti fuori bilancio a fronte di sentenze esecutive di condanna e altri titoli esecutivi

D.Lgs. 118/2011, art. 73

30 gg. dall'avvenuto riconoscimento del debito fuori bilancio

 

 

Servizio valorizzazione e tutela risorse naturali e biodiversità

Procedimento

Fonti normative e/o amministrative

Durata

Motivazioni

Autorizzazione Istituzione aziende faunlstlco-venatorie senza fini di lucro

 

art. 17 LR 27/1998; Regolamento regionale n. 4 del 28 dicembre 2000; art. 10 del Piano Faunistico-venatorio regionale; art.10 comma 5 della L.157/92.

90 giorni

Notevole complessità del procedimento

Autorizzazione aziende agrituristico-venatorie

art. 17 LR 27/1998; Regolamento regionale n. 6 del 28 dicembre 2000; art. 10 del Piano Faunistico-venatorio regionale; art.10 comma 5 della L.157/92.

90 giorni

Notevole complessità del procedimento

Concessione gestione zone addestramento cani

art. 18 LR 27/1998; art.5 del Piano Faunistico- Venatorio Regionale; Regolamento regionale n.5 del 28 dicembre 2000.

90 giorni

Notevole complessità del procedimento

Autorizzazione alla costituzione di centri privati di riproduzione di fauna selvatica allo stato naturale

art. 15 LR 27/1998; Regolamento regionale n.9 del 16 novembre 2001; art. 4 del Piano Faunistico Venatorio Regionale.

90 giorni

Notevole complessità del procedimento

Riconoscimento contributo per l'indennizzo dei danni arrecati dalla fauna selvatica alle produzioni agricole ed al patrimonio zootecnico

Legge 157/92;

L.R. 27/1998 artt. nn.  55  e  10  comma 3 lett. f) e comma 10 lett. g

DGR 803/2015 e DGR 1293/2015

90 giorni

Notevole complessità del procedimento

Procedure di affidamento per contratti di lavori, servizi e forniture per l'Osservatorio Faunistico Regionale di Bitetto

Art. 7 della L.R. 27/1998

D.Lgs. 50/2016 e s.m.i.

Tempistiche stabilite dal D.Lgs. 50/2016

 

Aiuti in regime di "De Minimis" in favore di operatori del settore della pesca e dell'acquacoltura

Regolamento (UE) n. 717/2014 della Commissione, del 27 giugno 2014 , relativo all'applicazione degli articoli 107 e 108 del trattato sul funzionamento dell'Unione europea agli aiuti «de minimis» nel settore della pesca e dell'acquacoltura

L.R. 1/2106 art. 26

Tempistiche stabiliti dai relativi Avvisi pubblici

 

Atti amministrativi relativi all'attuazione del Piano di gestione delle anguille

DGR 1211/2013

Tempistiche legate alle singole fasi del piano di gestione

 

Rilascio licenze di pesca

R.D. n° 1486 del 22/11/1914--- R.D. n° 1604 del 8/10/1931- Legge n. 433 del 20/03/1968.

R.R. n° 34 del 28/12/2009

L.R. n° 13 del 23/3/2015

R.R. n° 6 del 10/5/2016

rilascio immediato *                   

---

 

Rilascio del certificato principale di identità per i materiali da moltiplicazione provenienti da fonti di semi e soprassuoli

Procedimento "riorganizzato" con la DGR 1177 /2017 alla quale seguirà a breve l'emanazione di una DDS con l'approvazione della relativa modulistica.

30 giorni

----

Autorizzazione alla gestione delle stazioni di fecondazione equine pubbliche e private

L. 30/91 e Delibera Consiglio Regionale n.68/96. D.M. Sanità n. 403 /2000. Determina del Dirigente del Servizio Agricoltura n. 32 del 01/02/2013

90 giorni

Notevole complessità del procedimento

Autorizzazione all'impiego degli stalloni e di "razza comune"– Rilascio C.I.F. (Certificato intervento fecondativo)

L. 30/91 e Delibera Cons. Reg. N. 68/96.

D.M. Sanità n. 403/2000

90 giorni

Notevole complessità del procedimento

 

Servizio risorse forestali

Procedimento

Fonti normative e/o amministrative

Durata

Motivazioni

Iscrizione all'albo dei Boschi Didattici

Legge Regionale n. 40 del 10/12/2012; Legge Regionale del 23 marzo 2015 n. 11

120 giorni

Complessità del procedimento.

Tutela degli interessi pubblici e privati

Certificato di iscrizione all'albo delle imprese boschive

Legge regionale n.4 del 2009 e s.m.i.; Regolamento Regionale n.9/2013; DDS 106/2013, Regolamento Regionale n.3/2016

150 giorni

Tempistica definita dal R.R. n.9 del 2013

Approvazione dei Regolamenti Comunali che disciplinano l'attività pascoliva

Regolamento Regionale 5/2015

tempi ex L. 241/90 s.m.i.

 

Attestazione classificazione territori montani e svantaggiati per sgravi fiscali

DPR 601/1973, art. 9

DGR 11 giugno 2013 n. 1087

30 giorni

----

Autorizzazione per la produzione, la conservazione, la commercializzazione e la distribuzione di materiale forestale di moltiplicazione

DLgs. n. 386/03, art. 4

A.D. 7 luglio 2006 n.889

60 giorni

Notevole complessità del procedimento

Concessioni provvisorie sul patrimonio indisponibile forestale della Regione Puglia

Circolare prot. 16773 del 24-07-2013 del Di­r­igente dell'Ufficio Ge­stione Demanio Fore­stale

30 giorni

---

Iscrizione all'albo dei fornitori di materiale forestale

D.Lgs. N. 386/03

60 giorni

Notevole complessità del procedimento

Iscrizione nell'elenco nazionale degli alberi monumentali (istruttoria e trasmissione al MIPAAF)

 

L. 13/10 e Decreto Ministeriale del 24/10/2014

90 giorni

Notevole complessità del procedimento

 

ultimo aggiornamento: ven, 27 ottobre 2017 @ 12:59