SEI QUI:

pagamento spese istruttorie

pagamento spese istruttorie

Ai sensi dell'art. 20 quater della L.R. 18/2000, introdotto dalla L.R. 12/2012 "Modifiche e integrazioni alla legge regionale 30 novembre 2000, n. 18 (Conferimento di funzioni e compiti amministrativi in materia di boschi e foreste, protezione civile e lotta agli incendi boschivi)", pubblicata sul B.U.R.P. n. 77 suppl. del 29-05-2012, è previsto il pagamento delle spese istruttorie, nella misura di euro 100,00 (cento/00) a pratica, a carico dei soggetti richiedenti, fatta eccezione per gli enti locali e la Regione.
L'attestazione del versamento dovrà essere allegata all'istanza.

In particolare, nel caso di rilascio di autorizzazioni di taglio boschivo, per interventi inferiori a dieci ettari, le spese istruttorie sono ricondotte a euro 50,00 (cinquanta/00) a pratica, mentre non è previsto alcun pagamento per interventi di taglio di piante singole.

ATTENZIONE

Su indicazione della Sezione Ragioneria  - Servizio Entrate, si informa che occorre indirizzare i pagamenti verso l'utilizzo esclusivo del contro di tesoreria unica regionale, ai sensi della normativa nazionale di cui art. 35, commi 8-13 del D.L. 1/2012, convertito in legge n.27/2012 che dispone il ritorno al sistema di Tesoreria unica.

Pertanto i pagamenti, a qualsiasi titolo dovuti da soggetti privati alla Regione, NON dovranno essere più effettuati su conto corrente postale, bensì dovranno avvenire utilizzando unicamente il conto di tesoreria regionale avente le seguenti coordinate:

N.RO DEL RAPPORTO:      50433100000046029

ISTITUTO:                        INTESA SAN PAOLO S.P.A.

INTESTATO A:                  CONTO TESORERIA UNICA REGIONE PUGLIA

CODICE IBAN:                  IT51 C030 6904 0131 0000 0046 029

CODICE BIC-SWIFT:          BCITITMM

La causale del versamento dovrà essere: 

"cap. 3062102 oneri istruttori  per autorizzazioni/pareri in materia forestale" (L.R. 18/2000 art. 20 quater)

ultimo aggiornamento: mer, 22 aprile 2020 @ 23:51