SEI QUI:

vincolo idrogeologico

vincolo idrogeologico

La Sezione Gestione Sostenibile e Tutela delle Risorse Forestali e Naturali della Regione Puglia ha competenza in materia di rilascio di parere forestale per movimento terra in zona sottoposta a vincolo idrogeologico, ai sensi del R.D.L. 30/12/1923, n. 3267 (riordino e riforma della legislazione in materia di boschi e di territori montani) e del R.D.L. 16/05/1926, n. 1126 (regolamento per l'applicazione del R.D.L. 3267/1923).

L'attuazione di tale competenza è demandata alle seguenti strutture, afferenti alla Sezione Coordinamento dei Servizi Territoriali:

Servizio Territoriale Ba-Bat, Servizio Territoriale Br-Le, Servizio Territoriale Fg, Servizio Territoriale Ta


In seguito ad adozione deliberata dalla Giunta Regionale in data 03/03/ 2015, la Regione Puglia si è dotata del REGOLAMENTO REGIONALE n.9 dell'11 marzo 2015 recante "Norme per i terreni sottoposti a vincolo idrogeologico", pubblicato  sul Bollettino Ufficiale della Regione Puglia n. 38 suppl. del 18‐03‐2015.

Pagamento delle spese istruttorie
Ai sensi dell'art. 20 quater della L.R. 18/2000, introdotto dalla L.R. 12/2012 "Modifiche e integrazioni alla legge regionale 30 novembre 2000, n. 18 (Conferimento di funzioni e compiti amministrativi in materia di boschi e foreste, protezione civile e lotta agli incendi boschivi)", pubblicata sul B.U.R.P. n. 77 suppl. del 29-05-2012, è previsto il pagamento delle spese istruttorie a carico dei soggetti richiedenti, fatta eccezione per gli enti locali e la Regione, nella misura di euro 100,00 (cento/00) a pratica.

L'attestazione del versamento dovrà essere allegata all'istanza.

ATTENZIONE

Su indicazione della Sezione Ragioneria  - Servizio Entrate, si informa che occorre indirizzare i pagamenti verso l'utilizzo esclusivo del contro di tesoreria unica regionale, ai sensi della normativa nazionale di cui art. 35, commi 8-13 del D.L. 1/2012, convertito in legge n.27/2012 che dispone il ritorno al sistema di Tesoreria unica.

 

Pertanto i pagamenti, a qualsiasi titolo dovuti da soggetti privati alla Regione, NON dovranno essere più effettuati su conto corrente postale, bensì dovranno avvenire utilizzando unicamente il conto di tesoreria regionale avente le seguenti coordinate:

N.RO CONTO CORRENTE: 46774

ISTITUTO:                         BANCO DI NAPOLI

INTESTATO A:                  CONTO TESORERIA UNICA REGIONE PUGLIA

CODICE IBAN:                   IT62R0101004015100000046774

CODICE BIC-SWIFT:          IBSPITNA

La causale del versamento dovrà essere, a seconda del caso che ricorre:

"cap. 3062101 oneri istruttori/ iscrizione albo imprese boschive" (L.R. 37/2012)

"cap. 3062102 oneri istruttori  per autorizzazioni/pareri in materia forestale" (L.R. 18/2000 art. 20 quater)

 

Lista dei file:

ultimo aggiornamento: mar, 14 novembre 2017 @ 09:17